regole per preparare la casa alla vendita
Benvenuto in

Immobiliare Ferroni.

Come preparare la vostra casa alla vendita, 3 regole d’oro!.

agosto 2, 2016
regole per preparare la casa alla vendita

Volete mettere in vendita la vostra casa e/o affidarla ad un’agenzia immobiliare? State pensando come conquistare i potenziali acquirenti? Sappiate che il dettaglio fa la differenza. Mettere la propria casa sul mercato non è poi così banale, metterla in vendita prima che tutto sia davvero in ordine, potrebbe pregiudicare le possibilità di realizzare il massimo del valore consentito dal mercato. La primavera è storicamente tra i momenti migliori dell’anno per prendere questa decisione e di seguito vogliamo fornirvi qualche suggerimento, prendetevi il tempo necessario e seguite questi tre semplici passaggi.

regole per preparare la casa alla vendita

Regola 1: Pulire e rimuovere tutto quanto non necessario

Può sembrare ovvio, ma l’importanza della pulizia e l’eliminazione di quanto non necessario in termini di oggetti e mobili presenti in casa, non può essere sottovalutata. Ecco alcune idee per rendere questo processo meno traumatico. Prima della pulizia è bene sbarazzarsi delle cose inutilizzate, eliminare dalla vostra casa gli oggetti indesiderati ed inutili. Potreste donarli a parenti ed amici o offrirli in beneficenza, oppure rivolgersi agli “svuota cantine” o “svuota soffitte” che potrebbero aiutarvi a costi irrisori. Effettuare una profonda pulizia della casa comporterà probabilmente il più grande investimento di tempo. Affrontate questo momento come la classica “pulizia di primavera”. Prestare particolare attenzione alle cucine e bagni, nonché pulire l’interno e l’esterno delle finestre inciderà notevolmente sull’aspetto generale di casa vostra. Organizzare armadi, guardaroba e cassetti, molti potenziali acquirenti, durante la visita chiedono di “sbirciare” negli armadi a misura in particolare e nei ripostigli. Gli spazi accessori o di servizio stanno tornando alla ribalta. Se queste zone nascoste o marginali della casa sono pulite e in ordine, trasmetteranno un positivo segnale agli acquirenti, che penseranno: “Questi signori si prendono cura della casa”.

Regola 2: Effettuare riparazioni “Fai da te”

E’ bene effettuare un controllo generale e risolvere alcuni piccoli problemi dovuti principalmente all’usura, prima di mostrare la casa per la prima volta. Ecco alcuni dei principali interventi che si dovrebbero risolvere o correggere, anche da soli quando possibile:

  • riparare eventuali perdite da sanitari, rubinetterie e termosifoni,
  • ripristinare o sostituire siliconi o sigillanti intorno a vasche, docce e lavandini,
  • rinfrescare o riparare stucchi, se necessario,
  • ridipingere le pareti qualora fosse necessario,
  • fissare cerniere, maniglie di porte ed infissi e sostituire vetri rotti,
  • sostituire le lampadine e faretti bruciati.

Regola 3: Puntare sull’effetto “colpo di fulmine”

Le prime impressioni o sensazioni sono fondamentali quando si vede una casa. In particolare nelle case e ville singole o rustici, se si desidera colpire ed affascinare i potenziali acquirenti, sarebbe consigliabile investire del tempo anche nella cura dalle parti esterne della casa, cercando di rendere l’esperienza della visita talmente positiva da indurre la necessità di rivedere nuovamente l’immobile. E’ consigliabile quindi potare piante, siepi, alberi, tagliare l’erba al giardino o piantare nuovi fiori se necessario. Riparare o sostituire pluviali rotti e grondaie qualora fosse necessario, applicare nuovi elementi decorativi, funzionali ed estetici come ciottoli di fiume, porfidi e simili per valorizzare o richiamare volutamente l’attenzione sulle parti migliori o desiderate del parco o giardino.
Pulire o ripristinare le aree a ridosso di passi carrai e marciapiedi, assicurarsi di eliminare eventuali macchie di olio o grasso dai pavimenti dei seminterrati o garage, pulire tutte le erbacce, ragnatele ecc..
Introdurre o piantare in vasi fiori e piante di stagione darà colore e fascino non solo a parchi e giardini delle case ma anche a terrazzi ed esterni di appartamenti. Sostituire un vecchio zerbino fuori dall’ingresso o assicurarsi che i numeri civici siano facili da vedere quando sono coperti da rampicanti come edere, gelsomini ecc.. danno stile e completano la vostra casa.

Dedicando un po’ di tempo ed investendo in un moderato sforzo, è possibile rendere la propria casa bella e accogliente, sia dentro che fuori. La trascuratezza, la disattenzione, l’incuria e la pigrizia potrebbero precludervi il giusto realizzo economico sperato nella vendita, specialmente oggi dove l’offerta immobiliare e’ notevole.
Siete pronti a mettere la vostra casa sul mercato?

Autore

@immobiliareferroni.

info@immobiliareferroni.com